Condizioni di vendita

Condizioni di vendita e ToS

SitSardegna.it di Giovanni Angelo Pinna: di seguito Titolare – web www.sitsardegna.it

1. ACQUISTO ONLINE

Contratto di compravendita on-line: stipula di accordi aventi oggetto l’acquisto prodotti e servizi come offerti dalla Titolare e richiesti dal consumatore finale, nell’ambito di un contratto di vendita a distanza con l’utilizzo di mezzi informatici “internet”.

I prodotti acquistati sul nostro portale sono venduti direttamente dalla Titolare, regolarmente iscritta presso il registro delle imprese come da dati riportati in ciascuna pagina del presente portale ed in quello della Titolare. Alcuni prodotti potrebbero essere oggetto di personalizzazione da parte di fornitori esterni ed allungare i tempi di preparazione e, quindi evasione.

Per consumatore finale si intende la persona fisica che acquista beni e servizi per propri scopi e necessità.

Le condizioni generali di vendita, per quanto non previsto espressamente nel presente contratto, sono regolate dal Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005) e dalle norme in materia di commercio elettronico (D.Lgs. n. 70/2003).

Il contratto di vendita on-line tra il Cliente ed il Fornitore, entrambi residenti in Italia, si intende in ogni caso regolato dalla Legge Italiana.

La conclusione e conferma del contratto sarà possibile solo dietro conferma da parte del cliente, completando ogni passaggio come mostrato a video fino, appunto, alla sua conferma finale (l’ordine sarà memorizzato nello stato “attesa pagamento” o “integrazione dati” qualora necessari preventivi non calcolabili in automatico nel portale).

Il contratto di vendita on line si stipula attraverso la compilazione del modulo d’ordine presente su questo portale; si intende concluso al momento del ricevimento on line della conferma d’acquisto ed una volta confermato il pagamento.

Il modulo d’ordine deve essere correttamente compilato e deve essere stato effettuato il relativo pagamento.

E’ possibile che il prodotto scelto non sia più disponibile al momento dell’invio del modulo d’ordine. In tale caso sarà cura della Titolare procedere al rimborso di quanto già corrisposto dall’acquirente.

Con la trasmissione dell’ordine l’acquirente accetta tutte le Condizioni Generali di Vendita presenti in questa pagina.

Qualora l’utente non condivida tutte o in parte delle delle condizioni qui presenti è invitato a contattare il Servizio Clienti oppure aprire un Ticket indirizzato al reparto commerciale. Tale operazione, in caso di delucidazioni necessarie, è da eseguirsi prima di inoltrare ogni ordine.

Decorsi 30 giorni dalla data dell’ordine, in assenza del ricevimento del pagamento nei termini indicati, l’ordine sarà annullato e cancellato, senza alcun preavviso; il Cliente prende atto ed accetta che non potrà avanzare alcuna pretesa nei confronti della Titolare e la solleva, ora per allora, da qualsiasi responsabilità in riferimento all’annullamento dell’ordine e dalla decadenza di qualsiasi promozione, se esistente, collegata ad esso.

Le somme eventualmente ricevute in acconto in riferimento ad un ordine annullato saranno rimesse a disposizione del Cliente.

2. MODIFICA ORDINE

La messa in produzione degli articoli acquistati, che avviene entro 48 ore lavorative dopo la ricezione della somma totale dell’ordine (o se diversamente accordato con il cliente successivamente alla ricezione dell’acconto), segna il limite ultimo per apportare modifiche agli ordini: gli ordini potranno essere variati prima del saldo o dell’invio dell’acconto. Una volta avviata la produzione/personalizzazione dei prodotti, questi non potranno essere più variati ma, al più, integrati con altri prodotti o servizi.

Variazioni successive non possono essere garantite vista la natura dei prodotti e servizi trattati in questo portale.

La Titolare si rende comunque disponibile per una valutazione caso per caso; tale analisi terrà in considerazione l’avanzamento della produzione e, in base a questo, verranno eventualmente autorizzate modifiche.

I dati per la fatturazione inseriti in fase d’ordine possono essere modificati solo fino al momento dell’emissione della fattura stessa.

La fattura sarà inoltrata a mezzo del SDI (Sistema di Interscambio) al codice destinatario o pec indicati dal cliente (nel caso in cui l’acquirente sia un privato, privo di PEC e Codice SDI, la fattura sarà comunque caricata utilizzando il proprio codice fiscale).

3 – SPEDIZIONI E CONSEGNE

Nel momento in cui i prodotti acquistati sono disponibili a magazzino e la produzione terminata, sarà cura della Titolare comunicare la loro disponibilità al proprio cliente. In base alla scelta in fase di ordine, si procederà alla spedizione oppure alla messa a disposizione per ritiro a mano entro i termini che saranno indicati nell’avviso inoltrato al cliente via email.

Qualora la disponibilità accordata non venisse rispettata e la consegna non avesse esito positivo, eventuali costi di giacenza e/o di riconsegna saranno addebitati al cliente.

La spedizione viene avviata solo ad ordine saldato ed è effettuata, dandone preavviso telefonico, da corrieri specializzati.

Il servizio di Spedizione Standard comprende la sola consegna a piano strada e non include montaggio, installazioni e collaudi.

Sarà onere del cliente rendersi disponibile il giorno della consegna o provvedere personalmente al ritiro della merce presso il deposito del corriere nei tempi e termini da loro stabiliti.

4 – GESTIONE RESI PER DANNEGGIAMENTI O DIFETTI

Qualora si manifestino problematiche relative ai prodotti forniti successive alla consegna, è fondamentale una corretta attribuzione di responsabilità, da individuarsi fra chi produce il bene (produttore se diverso dalla Titolare), chi vende il bene (la Titolare), chi lo consegna al cliente (trasportatore incaricato) e chi lo acquista (il Cliente che riceve la fornitura).

Ai fini di una maggiore tutela ed ottenere la migliore assistenza, il Cliente è tenuto a seguire la seguente al fine di fare valere ed attivare eventuali richieste di reso): qualora il Cliente disattenda questa Procedura è probabile che non si riesca ad attribuire in modo corretto la responsabilità fra i soggetti suindicati e che si proceda ad un suo coinvolgimento negli eventuali costi di sostituzione di parti difettose o danneggiate.

  1. Alla ricezione della merce richiedere al corriere l’inserimento della dicitura “Riserva di controllo”;
  2. Documentare con foto eventuali imballi e confezioni danneggiate e, nella identica maniera, fotografare eventuali danni alla fornitura contenuta nelle confezioni ricevute;
  3. Aprire una richiesta di reso tramite la pagina Ticket ed Assistenza indirizzandola al reparto commerciale;

La procedura di sostituzione si ritiene attivata solo all’inoltro del modulo nella sezione Tickets.

La Titolare, valutata la documentazione che poi richiederà al cliente in via preventiva, valuterà la responsabilità e richiederà al cliente l’invio della fornitura per una sua analisi più approfondita in laboratorio (se del caso).

Da parte del cliente è richiesta la massima collaborazione: egli è tenuto ad imballare le parti da restituire comunque nel loro imballo originale e ad apporvi le etichette che la Titolare fornirà al cliente via email o tramite la scheda di RMA nell’area Ticket.

5 – SPESE DI SPEDIZIONE E TEMPI DI CONSEGNA

Le spese di spedizione saranno calcolate in fase di ordine.

Spedizioni con assicurazione saranno oggetto di preventivo slegato dall’ordine che dovrà essere confermato o rifiutato dal Cliente. L’eventuale saldo della somma eccedente rispetto a quella dell’ordine dovrà avvenire nei termini di 30 giorni pena l’invio della merce con spedizione normale non assicurata.

In ciascuna scheda prodotto, se del caso, sono indicati i tempi di produzione previsti, basati sulla statistica degli ordini precedentemente evasi per la stessa tipologia di prodotto.

La legge prevede, in considerazione della natura dei beni (“beni da confezionare o acquistare specialmente per il Cliente”), un “ulteriore termine ragionevole” entro il quale un eventuale ritardo viene comunque tollerato, poiché ritenuto “ragionevole rispetto alle circostanze”.

La Titolare si impegna ad adempiere alla consegna dei beni entro il minimo tempo, tempo che potrà variare anche in base al sovraccarico dei corrieri.

Nel caso di forniture comprendenti più prodotti, è possibile recedere dall’acquisto dei soli prodotti che subiscono ritardo.

Il nostro ufficio vendite è a disposizione per informazioni sullo stato di avanzamento dell’ordine tramite l’area tickets ed assistenza.

Il Cliente, informato del ritardo entro i trenta giorni, può scegliere di non rinunciare comunque ai prodotti acquistati ed attendere la consegna. In questo caso scatta un ulteriore termine di trenta giorni, durante i quali non potrà recedere dal contratto.

Qualora i Tempi di Consegna siano determinanti ai fini della decisione di acquisto, vi invitiamo a contattare il nostro ufficio vendite prima dell’acquisto.

I tempi di consegna non includono festività o eventuali scioperi dei corrieri.

6 – ARTICOLI FUORI PRODUZIONE

Il magazzino, seppure digitale, è in costante aggiornamento. Può tuttavia, seppur raramente, succedere che un determinato prodotto non sia più disponibile perché fuori produzione poiché superato da altri prodotti simili.

In caso di ordine di uno o più di questi prodotti, il Cliente sarà avvisato offrendogli la possibilità di modificare l’ordine inserendo quelli disponibili e simili.

Sarà libera facoltà del cliente decidere se accettarne la modifica o richiedere il rimborso della somma associata all’articolo.

7 – CONSIGLI PER GLI ACQUISTI E VERIFICA REQUISITI

Sarà onere del cliente verificare, precedente l’acquisto effettivo, che il prodotto o servizio di suo interesse sia effettivamente quello ricercato e che, eventuali prodotti digitali, risultino compatibili con le caratteristiche degli elaboratori (computer, tablet ecc) che gli ospiterà e che, questi ultimi, questi soddisfino i requisiti minimi,.

Il cliente potrà richiedere un supporto pre-vendita aprendo un Ticket indirizzandolo all’area commerciale.

Il Cliente è inoltre tenuto a leggere tutta la Scheda Prodotto per reperire tutte le informazioni sul bene o servizio desiderato.

I produttori potrebbero apportare ai prodotti offerti modifiche tecniche, modifiche progettuali che comunque non siano in grado di alterare significativamente l’estetica dei prodotti e il loro utilizzo.

Sarà possibile per il Titolare modificare i nomi di alcuni prodotti/servizi o parti di essi: queste variazioni non possono essere in alcun modo presupposto di risoluzione del contratto per “non conformità” in quanto il “nome del prodotto” non può essere ritenuto elemento fondante del valore offerto al consumatore dal prodotto stesso o comunque elemento che riesca a condizionare la volontà contrattuale.

Sarà invece onere del cliente rispettare quanto qui indicato al punto 7, sollevando la Titolare da ogni responsabilità ed invalidando (in caso di mancato rispetto di quanto qui indicato) eventuali richieste di risoluzione per “non conformità”; ogni scheda prodotto è opportunamente dettagliata e, nel presente, portale sono disponibili tutte le informazioni per raggiungere la sicurezza necessaria preventiva all’acquisto.

8 – DIRITTO DI RECESSO O DI RIPENSAMENTO

Il consumatore non soddisfatto dei prodotti ricevuti, salvo nei casi previsti dall’art. 59 del Codice del Consumo, può esercitare il diritto di recesso previsto dagli articoli da 52 a 58 del Capo I, titolo III, parte III del Codice del Consumo.

Il diritto di recesso si esercita senza alcuna penalità e non è necessario specificarne il motivo.

Il consumatore ha diritto di recedere dal contratto entro il termine di 14 giorni dal ricevimento del prodotto, comunicandolo per iscritto tramite invio di pec o raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo che sarà fornito dal servizio commerciale una volta aperta relativa richiesta nella sezione Tickets.

9 – GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ

Tutti i prodotti venduti dalla titolare sono coperti dalla garanzia legale di conformità.

La garanzia legale prevede la responsabilità nei confronti del consumatore per i difetti di conformità non riscontrabili al momento dell’acquisto.

In caso di difetto di conformità, gli art..128 e ss. del Codice del Consumo tutelano il consumatore garantendogli il diritto al ripristino del bene, senza addebito di ulteriori spese, mediante riparazione o sostituzione salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o eccessivamente oneroso rispetto al valore dello stesso bene. Le riparazioni o le sostituzioni saranno effettuate entro un congruo termine dalla richiesta da parte del consumatore che comunque sarà notificato al cliente.

La fattura di vendita è da conservare ai fini della garanzia.

Per i privati, la garanzia resa per qualsiasi difetto di conformità è di 24 mesi; per gli acquisti fatturati ad acquirenti con partita Iva ed aziende la garanzia è di 12 mesi.

La Titolare non sarà responsabile qualora i vizi, i difetti o i guasti siano stati determinati dal comportamento scorretto del cliente; la garanzia non è valida anche quando il prodotto risulta rovinato a causa dell’utilizzo di prodotti non idonei per la pulizia o da un’errata installazione o manutenzione ordinaria.

10 – PREZZI ED IVA

I prezzi indicati sono in Euro (o in altra valuta selezionata dall’utente se disponibile) e non includono l’Iva che, nel portale, sarà calcolata al riepilogo del proprio ordine.

Eventuali articoli o prodotti privi di prezzo o il cui prezzo indicato è pari a 0,00€ (zero Euro) sono da intendersi offerti dietro accettazione del preventivo che il Cliente riceverà in separata sede rispetto a quella dell’inoltro dell’ordine. L’evasione seguirà la successiva approvazione da parte del Cliente e la ricezione del Saldo come pattuito tra la Titolare ed il Consumatore. I prodotti a zero non sono da intendersi gratuiti se non diversamente indicato nella descrizione del prodotto.

L’Iva applicata come predefinita è quella ordinaria come stabilita dal sistema fiscale italiano.

Il cliente potrà richiedere l’eventuale Iva agevolata al 4% secondo le direttive, come imposte dal Sistema Legislativo Italiano, riportate nel punto successivo.

11 – IVA AGEVOLATA AL 4% per i sussidi tecnici e informatici

Oltre alla detrazione Irpef del 19%, si applica l’aliquota Iva agevolata al 4% (anziché quella ordinaria del 22%) per l’acquisto di sussidi tecnici e informatici rivolti a facilitare l’autosufficienza e l’integrazione dei portatori di handicap di cui all’articolo 3 della legge n. 104 del 1992.

Rientrano nel beneficio le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, sia di comune reperibilità sia appositamente fabbricati. È agevolato, per esempio, l’acquisto di un fax, di un modem, di un computer, di un telefono a viva voce, eccetera.

Deve trattarsi, comunque, di sussidi da utilizzare a beneficio di persone limitate da menomazioni permanenti di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio e per conseguire una delle seguenti finalità e facilitazioni:

  • comunicazione interpersonale;
  • elaborazione scritta o grafica;
  • controllo dell’ambiente;
  • accesso all’informazione e alla cultura:
  • assistere la riabilitazione;

Per fruire dell’aliquota ridotta, prima del saldo dell’ordine, si dovrà consegnare alla Titolare, successivamente alla conferma, la seguente documentazione da inviarsi alla casella email info@felicitous.it ed indicando anche il riferimento all’ordine nel quale associare l’iva al 4%:

  • specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico e informatico;
  • certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (motoria, visiva, uditiva o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa;

La Titolare provvederà ad inviare nuovo documento riportante il dettaglio dell’ordine e totale con l’Iva aggiornata.

12 – FORO COMPETENTE E LEGGE APPLICABILE

Il foro applicabile ai contratti di vendita conclusi a distanza, attraverso questo sito web o quello della Titolare o altro canale telematico, è quello previsto dall’articolo 66bis del Codice del Consumo.

Per la risoluzione delle controversie è possibile ricorrere alle procedure di mediazione previste dal decreto legislativo 4 marzo 2010, n.28.

Viene fatta salva la possibilità di promuovere la risoluzione stragiudiziale delle controversie, come previsto dagli articoli 66 e 141 del Codice del Consumo.

La legge applicabile ai contratti di vendita regolati dalle presenti condizioni generali è quella italiana, con esclusione delle norme di conflitto e comunque delle norme di diritto internazionale privato.

Si esclude infine l’applicabilità della Convenzione di Vienna sulla vendita di beni mobili del 1980.

Cosa e quando?

riabilitazione neuropsicomotoria, logopedista e logopedia, psicomotricista, neuropisichiatra, docenti ed insegnanti e scuole, terapia occupazionale, terapie comunicazione, tecnologie ed ausili assistivi, comunicazione aumentativa alternativa, deficit e disturbi della comunicazione, riabilitazione comunicativa, deficit motori, cognitivi o del linguaggio, autonomia personale, ausili e tecnologie didattiche, comunicatore e comunicazione a 360°, autismo, dsa, bes, adhd, aba, rett, disturbi apprendimento, software comunicazione, strumenti ed ausili compensativi… [altri tags…]

intervista-felicitous
Contatti

Email: info@felicitous.it

Telefono & Whatsapp: +39 070 79 66 557

Urgenze: +39 324 803 77 16

Supporto e assistenza tecnica

dal Lun. al Ven. 09:00 – 12:30 e 15:30 – 18:30

L’impresa

SitSardegna.it di Giovanni Angelo Pinna
Via G. Marconi 122
09035 Gonnosfanadiga
provincia Sud Sardegna (SU) – Italia

Partita IVA: IT03926530928
REA: CA-306995

SitSardegna.it di Giovanni A. Pinna © from 2010 – sito web sviluppato da SitSardegna